I PILOTI VERSO LA MOTO2

bqr-honda-moto2-bike-3-560x420.jpgla moto2 fortemente voluta da honda (o era la Dorna?) continua ad interessare delusi e disoccupati del motociclismo iridato, sia esso prototipale o derivato dalla serie.
Dopo Cal Crutchlow impaziente di andare in motogp passando per la moto2 (a suo dire..) e Tony Elias fresco disoccupato della motogp ora è il neocampione italiano supersport Emanuele Pirro che dichiara a gpone.com di sentirsi inferiore solo tecnicamente rispetto ai concorrenti nel mondiale supersport.
Secondo la sua opinione sono troppo veloci le Honda rispetto alla sua Yamaha r6 del team lorenzini by leoni.
E quindi auspica un passaggio di classe verso la moto2 che gli permetterebbe di tornare nel paddock del motomondiale a lui caro dalla sua non lontana militanza nel campionato 125gp.
Purtroppo se è vero che la moto2 attira tanto perchè vista come corsia preferenziale verso la top class a 4 tempi è anche vero che è una corsia preferenziale senza sbocco dato l’ esiguo numero di motogp che le case sono disposte a schierare in griglia.
Sembra quasi che la moto2 sia una trovata commerciale per attirare team e piloti verso false illusioni più che una classe di lancio per giovani talenti.

I PILOTI VERSO LA MOTO2ultima modifica: 2009-08-24T18:37:00+00:00da markoytek
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento