CHI CORRE IN STRADA E NON IN PISTA: CAMBI SITO

incidente-moto.jpgCi sono persone (persone molto piccole) che hanno fatto del correre in strada il loro punto di forza. Il loro momento di massima virilità. Questi individui dotati di cervello piccolo rompono le palle alla gente che la domenica esce per girare a piedi, bici, moto e auto. Non capiscono di essere fastidiosi. Non capiscono di essere un pericolo. Quello che capiscono è che arrivati al bar si devono vantare di gesta eroiche compiute toccando saponette e sorpassando amici e “rivali”. Vantarsi di questa cose è come vantarsi di essere minidotati con gli amici. Questi personaggi vivono in un mondo tutto loro fatto di finto-machismo.

Alcuni vanno anche in pista (e vanno piano, perchè quando c’è da fare un curvone veloce, molti di questi “duri” il gas lo chiudono) altri si nascondono dietro la frase “MA LA PISTA COSTA TROPPO”. Ecco questi oltre che stupidi sono anche rincoglioniti, ma dico io, ti ha ordinato qualcuno di andare in moto? Se per te costa troppo non ci andare e punto. Anche io vorrei una Ferrari, ma non per questo vernicio di rossi la mia Fiat Punto! Correre per strada è come verniciare una fiat punto 1200 e spacciarla per una Ferrari. Per fortuna alcuni di questi personaggi subiscono la selezione naturale del destino e diventano mazzolini di fiori. Altri invece, con il loro modo di fare, causano incidenti, investono persone e ciclisti. E poi…scappano. Ecco per questi auspico un destino dietro le sbarre.

Correre in moto è bellissimo, anzi di più. Per questo esistono le piste da velocità, da cross, da enduro, da motard…sono luoghi creati appositamente per questo scopo. E servono a dividere gli uomini dai bambini…In Italia ne abbiamo decine, per tutti i gusti e tutte le esperienze. Da nord a sud. Quindi, via fari e retrovisori e tutti fra i cordoli cronometro in mano a dimostrare agli amici quanto siamo “veramente” veloci!.

Buon Divertimento (ma solo in pista!)

CHI CORRE IN STRADA E NON IN PISTA: CAMBI SITOultima modifica: 2010-05-24T13:49:24+02:00da markoytek
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento