MOTOGP: FUTURO INCERTO PER DUCATI PRAMAC E DUCATI AB CARDION

barbera.jpgCon l’arrivo del Ducati Junior Team gestito dalla struttura Marc VDS (attualmente impegnata in Moto2 con Redding) il futuro di Ducati Pramac e Ducati AB Cardion sembra incerto.

Una norma del regolamento 2013 permette alle Case di supportare un numero massimo di 4 moto (non chiedetemi il senso di questa regola…): in questo caso le due del Factory team e le due dello Junior Team.

Con Honda già presente con 4 moto (2 Repsol, 1 Gresini, 1 LCR) e Yamaha nelle stesse condizioni (2 Factory e 2 Tech3) è impossibile capire il futuro di piloti come Abraham e Barbera e dei rispettivi team costretti (salvo deroghe) a correre in CRT…

MOTOGP: FUTURO INCERTO PER DUCATI PRAMAC E DUCATI AB CARDIONultima modifica: 2012-07-31T13:55:44+00:00da markoytek
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento