MARQUEZ: “IN MISSIONE PER CONTO DI DIO” DA ULTIMO A PRIMO!

378233_433646516677548_325385658_n.jpgGara assolutamente “insane” di Marc Marquez a Motegi in Giappone. Il giovane spagnolo della Suter sbaglia la partenza (o dimentica di mettere la prima o gli salta il rapporto al momento di rilasciare il rapporto), viene schivato dai colleghi e si ritrova ultimo, ecco a questo punto Marc scrive a forza di deapate una pagina di motociclismo.

Riprende subito in mano la situazione e nel giro di tre curve supera circa 15 piloti compreso uno Iannone che indica a qualcuno di non meglio precisato “seguimi”, la scena con il senno di poi è quasi ironica…!

Dopo 3 giri Marquez è terzo, dopo un po sarà incredibilmente primo. Il tempo di una schermaglia con il rivale storico Espargaro (che ci sta sempre!) e va a tagliare il traguardo per primo…Nulla di anormale se non fosse per il fatto che Marc durante la sua rimonta sembrava posseduto da una qualche entità superiore: sembrava quasi telecomandato all’alto! Incredibile, anzi…Divino!

Un impresa da record se pensiam che in Moto2 i piloti hanno lo stesso motore, la stessa elettronica, le stesse gomme, lo stesso carburante ma, evidentemente…Non lo stesso manico!

Grazie di esistere Marc!

MARQUEZ: “IN MISSIONE PER CONTO DI DIO” DA ULTIMO A PRIMO!ultima modifica: 2012-10-14T21:48:05+00:00da markoytek
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento