TEAM ITALIA INGAGGIA I PILOTI…CRESCIUTI IN SPAGNA! ALLORA IL CIV A CHE SERVE? (di Marco Meli).

bagnaia.jpgL’ultimo acquisto (speriamo veloce e promettente) del Team Italia Moto3 è Francesco Bagnaia, giovane pilota italiano…Cresciuto nel CEV spagnolo!

Ora sono l’unico a notare la contraddizione di tale operazione? Il Team Italia è una struttura federale che fa capo alla FMI (Federazione Motociclistica Italiana), stesso ento che organizza il campionato italiano CIV.

Perchè un team federale, avendo a disposizione il CIV, deve prendere piloti in Spagna? Non dovrebbe premiare i migliori giovani italiani cresciuti nel campionato federale CIV?

Se i piloti li prendiamo in Spagna che senso ha disputare il CIV? Tanto vale disputare il CEV spagnolo, no?

La situazione non è chiara, non è chiara per nulla. Perchè piloti veloci come Antonelli, Moretti, Mauriello e Calia non fanno parte del team Italia pur essendo cresciuti (e bene) nel CIV?

Si potrebbe dire: il livello agonistico e professionale del CEV è più alto rispetto al CIV. Se fosse così di chi sarebbe la colpa? Chi organizza il CIV? La stessa federazione FMI che gestisce il…Team Italia.

Marco Meli

TEAM ITALIA INGAGGIA I PILOTI…CRESCIUTI IN SPAGNA! ALLORA IL CIV A CHE SERVE? (di Marco Meli).ultima modifica: 2012-11-24T20:38:41+00:00da markoytek
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento