ROSSI: STONER NON MI HA RISPETTATO. MA LUI HA RISPETTATO GIBERNAU E BIAGGI? (di Marco Meli)

rossi bambola.jpgSe da un lato è assolutamente vero che Casey Stoner ha più volte criticato (a volte addirittura accusato di essere più famoso che bravo…) Valentino Rossi, è strano sentire il Dottore lamentarsi proprio di questo!

Il motociclismo è uno sport molto goliardico, le cose si dicono e a propria volta si ricevono. Fogarty, e parliamo di Superbike, addirittura sfotteva gli avversari in pista e fuori anche in maniera pesante.

Tuttavia le parole del 9 volte campione del mondo suonano piuttosto strane visto e considerato che è stato proprio lui, quando correva in 125GP, ad iniziare una serie di prese in giro verso Biaggi (che neppure conosceva direttamente) grazie alla famosa e famigerata bambola gonfiabile bionda (la ricordate?) che sono durate degli anni.

Sempre Rossi ha più volte quasi “sfottuto” Gibernau prima e dopo le gare. Personalmente non accuso ne difendo Rossi, sfottersi in pista e fuori in questo ambiente è normale e ci sta perchè alla fine la pista regola tutto e le chiacchiere, come si usa dire, “stanno a zero”.

Ma lamentarsi di aver subito una cosa che lui stesso ha fatto più volte nel corso della sua carriera…

Ricordate la famosa frase contro Biaggi “evidentemente gli tira il culo arrivare dietro tutte le domeniche?”. Non è tanto diversa da quella di Stoner “hai mostrato più ambizione che talento”.

Eppure se detta da Rossi ha un significato goliardico, detta da Stoner è un offesa…

Penso che, e qui cito un mio lettore, bisognerebbe far parlare la pista e meno i settimanali.

Marco Meli.

ROSSI: STONER NON MI HA RISPETTATO. MA LUI HA RISPETTATO GIBERNAU E BIAGGI? (di Marco Meli)ultima modifica: 2013-02-26T17:36:46+00:00da markoytek
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento