CLAMOROSO: REA PRONTO A LASCIARE LA HONDA: “NON CREDONO NEL PROGETTO SUPERBIKE”

Rea Phillip island 2013 3.jpgLa moto nuova (promessa da ormai anni) non arriva e Johnny Rea ha esaurito la pazienza per non dire che si è rotto le scatole di un CBR1000RR modificato in pratica in ogni suo componente senza mai risultare competitivo tranne che grazie al polso destro del talentuoso nordirlandese.

Johnny cerca una moto in grado di lottare per il titolo in WSBK (sfumate le possibilità di andare in MotoGP) ed è quindi pronto a lasciare Honda se la moto nuova tarderà ad arrivare…

Rea più di una volta ha usato parole piuttosto dure non tanto verso il suo team (Honda Europe Ten Kate) quanto verso Honda Japan ed HRC “accusate” di non supportare abbastanza il progetto WSBK al contrario di Ducati, BMW, Aprilia e Kawasaki che nel corso degli anni hanno investito tempo e denaro.

Da ricordare che HRC non mostra interesse verso la WSBK dai tempi vittoriosi della Honda VTR-SP, moto in tutto e per tutto ufficiale e “made in HRC” e stiamo parlando di circa 14 anni fa…


 

 

CLAMOROSO: REA PRONTO A LASCIARE LA HONDA: “NON CREDONO NEL PROGETTO SUPERBIKE”ultima modifica: 2013-08-30T23:38:38+00:00da markoytek
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento