C’ERA UNA VOLTA LA SUPERBIKE…ORA AL SUO POSTO UNA BOCCIOFILA PER PENSIONATI.

vecchi in moto.jpgC’era una volta la Superbike con Fogarty, Corser, Edwards, Spies, Bayliss, Toseland…Ora al suo posto una bocciofila per pensionati e vecchie glorie del passato…

Checa a 41 anni suonati punta alla Kawasaki togliendo la sella a Loris Baz che di anni ne ha 21…Barrier e Canepa nella STK1000 non trovano posto mentre torna Lanzi (per l’ennesima volta) ed Elias balza dalla moto2 alle derivate…

Ad Imola ritorna Haga ed arriva ultimo sporcando il suo grandissimo nome…

Ad Hayden offrono la Ducati Panigale e la Superbike ma l’americano se può evita…

A piedi piloti interessanti come Berger e McCormick ormai caduti nel dimenticatoio…Forse sono troppo giovani o forse semplicemente non hanno la valigia piena di soldi…

La Dorna può varare ogni tipo di regolamento: EVO, STK, WWF, DDT ma se mancano i piloti a nessuno interesserà seguire la Superbike…

250 mila spettatori il GP scorso sono un dato assurdo ed irreale, l’anno scorso su La7 si viaggiava su valori di 750-850 mila ed era un piacere ascoltare uno spassoso Mauro Sanchini…

Ora Biaggi vorrei vederlo in pista e sinceramente ascoltarlo meno in TV!

La Superbike rinasce se si crede nella “follia” dei giovani…Non se si guarda al passato…Vivere di ricordi è il segno che non si ha più nulla di bello da vivere…

C’ERA UNA VOLTA LA SUPERBIKE…ORA AL SUO POSTO UNA BOCCIOFILA PER PENSIONATI.ultima modifica: 2013-09-13T22:55:00+00:00da markoytek
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento