CRISI 2009?

doohan-94.jpguna speranza?un sogno? utopia? e se la crisi fosse una manna dal cielo per il motociclismo invece che una scure? no no non sono impazzito del tutto! però nel futuro riesco a vedere i lati positivi del fatto che i sponsor lascino le carene delle nostre belle moto…provate a pensare amici miei..nessun obbligo finanziario di piloti e team..nessuna azienda che impone un pilota piuttosto che un altro…(in genere piloti molto scarsi), carene pulite da orrende scritte che il più delle volte non centrano nulla con il nostro sport…le case che ritornano a correre con i propri colori..e le scritte..DUCATI, HONDA, SUZUKI ECC…. tutte in bella vista…certo verranno a mancare gli investimenti..i stipendi dei piloti saranno moltopiù bassi e saranno anche meno famosi…per risparmiare si correrebbe solo in europa….e qualche gara in giappone e australia! e allora? voi vedete qualcosa di male nel non correre più in cina…qatar…e  altri posti dove il motociclismo neppure sanno cosa sia..

 LA CRISI è UNA GRANDE SPERANZA DI RINASCITA PER IL NOSTRO SPORT , POTREBBE RIPORTARLO A LIVELLO UMANO..

SE LA SUPERBIKE..NON RISENTE DELLA CRISI COME LA MOTOGP UN MOTICO C’E’..è UN CAMPIONATO MENO COSTOSO, BASATO SUL PUBBLICO CHE VA IN AUTODROMO A GUARDARE LE GARE CHE CREDE NELLA PASSIONE DEL MOTOCICLISMO…

LA DORNA HA VENDUTO IL MOTOCICLISMO AL DENARO…E ORA STA MORENDO…

(in foto mick doohan nel 1994 guida la sua nsr 500 con i colori ufficiali HRC, quell’ anno vinse il suo primo mondiale..dimostrazione che anche senza sponsor il motociclismo..è sempre tale)

CRISI 2009?ultima modifica: 2009-01-01T16:06:51+01:00da markoytek
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento