SUPERBIKE: QUANDO I TEST MENTONO…

PA863126.jpgHa detto bene Tom Sykes (Kawasaki) “finalmente abbiamo visto il reale potenziale dei nostri avversari in gara”. Tom si riferisce al fatto che duranti i test privati o collettivi i piloti e i team tendano a nascondersi dietro tempi “curati ad hoc…”. Senza dimenticare il fatto che alcuni piloti danno il meglio di se solo in gara e mai in prova (vedi Rossi per esempio).

Nei test di Phillip Island precedenti ai giorni del gran premio, Marco Melandri è sempre stato in difficoltà, a volte persino 12°. Nulla faceva pensare ad un ipotetico podio per Marco che è arrivato 3° sfiorando il 2° gradino nella seconda manche. In gara la classe e l’ istinto del killer del ravennate sono venuti fuori invece.

Sempre nei test Smrz a volte è stato quasi imprendibile, ma in gara non si è mai quasi visto. Haslam è andato più forte in gara che in prova per esempio riuscendo con la sua grinta a tappare i “buchi” della S1000RR, grinta che arriva solo quando si è sotto pressione in corsa.

scarichiAkrapovic728x90.gif

 

 

SUPERBIKE: QUANDO I TEST MENTONO…ultima modifica: 2011-02-27T20:36:15+01:00da markoytek
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento