DAKAR 2012 | 8° STAGE: L’INCUBO DI DESPRES CADUTO IN UNA BUCA DI FANGO

55-b.jpgIl francese Despres ha vissuto una delle giornate più drammatiche della sua carriera. Gli organizzatori non hanno segnalato una zona diventata fangosa dopo le recenti fortissime pioggie e Despres nell’attraversarla è caduto dentro una buca di fango.

Il sottile strato di fango secco dall’aspetto di una normale strada battuta si è spaccato ingoiando la KTM del francese che più si sforzava per tirarla fuori e più affondava. Anche il portoghese Goncalves (Husqvarna) arrivato poco dopo cade nella stessa maledetta trappola e sparisce in una buca piena di fango.

Il portoghese riesce da solo a tirar fuori la moto e a parcheggiarla in una zona “asciutta” mentre Despres ormai sommerso dal fango decide di sedersi per riprendere le forze, proprio in quel momento il rivale Goncalves va in suo soccorso e lo aiuta a tirare fuori la KTM dal fango che la copriva e bloccava.

Despres in serata decide di fare reclamo presso gli organizzatori colpevoli di non aver segnalato il pericolo. Il francese vincerà il ricorso e il suo distacco da Coma in classifica generale verrà ridotto a poco più di un minuto. Anche Goncalves farà ricorso. Nella stessa è caduto anche Rodrigues (Yamaha). Despres, Rodrigues e Goncalves erano prima di questa brutta avventura rispettivamente 1°, 3° e 4° di generale. Solamente Coma è scampato al pericolo per un fortuito errore di navigazione che lo ha tenuto lontano dalla zona incriminata. Ora lo spagnolo della KTM è al comando della classifica generale.

DAKAR 2012 | 8° STAGE: L’INCUBO DI DESPRES CADUTO IN UNA BUCA DI FANGOultima modifica: 2012-01-10T13:39:37+01:00da markoytek
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento