VENDITE E ASCOLTI IN CALO: IL MOTOCICLISMO INTERESSA ANCORA? E I GIOVANI?

2012-yamaha-r1.jpgAbbiamo condotto una piccola inchiesta durata diversi mesi. Attraverso domande/interviste ad alcuni concessionari di Bologna abbiamo cercato di capire se le moto interessano ancora o se la crisi ha fermato anche la passione, ecco una risposta molto interessante da parte di un venditore:

“lavoro nel settore moto da 30 anni. Sicuramente la crisi ha colpito il settore ma è anche vero che la passione per le moto è diminuita rispetto anche solo a 15 anni fa. Prima davanti le vetrine vedevo i ragazzi di 14-16 quasi “sbavare” dietro le moto…Ora vedo solo persone adulte che pensano di cambiare la moto che già hanno… I ragazzi aspettano i 18 anni per comprare la macchina e passano dallo scooter 125 prima. In Italia l’uso della moto non è incentivato per nulla, al contrario sembra quasi “necessario” vendere auto (che costano più delle moto e generano più traffico e stress…)”.

Quindi la crisi esiste ma il settore è martoriato anche dalla mancanza di passione che spinge i giovani (che sarebbero i motociclisti del futuro…) a comprare le auto (spinti anche dai genitori che hanno il “vero” potere d’acquisto) ritenute più sicure e comode.

Gli ascolti TV sono in calo (e qui la crisi entra in modo relativo…Per guardare la MotoGP basta cambiare canale non bisogna “comprare” o “pagare” nulla…) da qualche anno e lo sono in Italia come in Spagna, Germania e Regno Unito, “mercati” forti delle due ruote…Segno sempre più tangibile che le moto hanno smesso di interessare alla massa.

Il mercato deve essere “ricostruito” con nuovi modelli e pensato per volumi di vendita più bassi, che tengano conto della crisi e della mancanza di passione. Inoltre inutile per il momento fare uscire nuovi modelli dato che il mercato del nuovo è saturo (le concessionarie sono piene di invenduto) e quello dell’usato offre parecchi KM 0 o moto con pochissimi KM. Quando il mercato si sarà svuotato allora sarà possibile “riempirlo”. E’ il classico cane che cerca di mordersi la coda…

Ad esempio i negozi Yamaha hanno parecchie R1 non vendute (colpite dalla crisi di tutto il settore delle superbike replica), che senso avrebbe in questo momento far uscire il nuovo modello (che eppure è pronto)? I rivenditori dovrebbero comprare la nuova R1 quando hanno dentro quelle vecchie che a quel punto rimarrebbero li “per sempre”…

VENDITE E ASCOLTI IN CALO: IL MOTOCICLISMO INTERESSA ANCORA? E I GIOVANI?ultima modifica: 2012-07-10T13:08:32+02:00da markoytek
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento