IT’S RACE TIME (nuova rubrica): ANALISI CRONOLOGICA DEI TEMPI DI SYKES IN RACE 2. GOMMA USURATA DOPO 5 GIRI.

600882_373409506054563_1093364880_n.jpgIn  It’s Race Time vi mostreremo e vi spiegheremo come analizzare quello che succede in prova ed in gara attraverso dati e numeri, vi faremo appassionare al “matrix”, ovvero a tutto quello che genera la prestazione di un pilota o di una moto.

Mostriamo il cronologico dei tempi di Tom Sykes in Race 2 e lo mettiamo a confronto con il cronologico di Laverty per studiare il degrado della gomma patito dal britannico della Kawasaki rispetto al pilota Aprilia. I tempi sono molto discontinui. Possiamo notare chiaramente come dopo soli 5 giri il decadimento dei tempi passati dal 56.5 al 57.0, ben mezzo secondo più piano! Il ritmo si è poi assestato su 57.3-5 salvo poi salire a volte sul 58 (forse quando Tom veniva superato dai rivali).

In verde i tempi sul 56, in blu il passo gara, ovvero il 57, in rosso i tempi sul 58. Notate quanto siano discontinui i tempi di Sykes!

 

66  SYKES TOM / 58 EUGENE LAVERTY RACE 2 NURBURGRING

Race Time (tempo sul giro e vel. max.)

1        1’57.672 279,8   2’00.181 (lungo di Lavety)

2        1’56.363 265,4   1’56.902

3        1’56.389 266,0   1’56.565

4        1’56.509 264,7   1’56.319 (best)

5        1’56.544 265,4   1’57.311

6        1’57.016 268,7   1’57.159

7        1’57.013 266,0   1’57.142

8        1’57.379 270,7   1’56.884

9        1’57.543 269,3   1’57.069

10      1’57.303 271,4   1’56.752

11      1’57.300 266,0   1’56.800

12      1’57.392 265,4   1’56.932

13      1’57.395 266,0   1’57.229

14      1’57.398 270,7   1,57.198

15      1’58.028 266,0   1’57.152

16      1’58.554 266,0   1’57.232

17      1’57.715 268,0   1’57.019

18      1’57.964 268,7   1’56.731

19      1’58.265 275,5   1’57.590

20      1’57.889 269,3   1’57.182

IT’S RACE TIME (nuova rubrica): ANALISI CRONOLOGICA DEI TEMPI DI SYKES IN RACE 2. GOMMA USURATA DOPO 5 GIRI.ultima modifica: 2012-09-12T11:37:00+02:00da markoytek
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento