LE MIE CRITICHE AL MONDIALE WSBK? ECCO LE SPIEGAZIONI (per i lettori più fedeli!)

Badovini aragon.jpgRagazzi, ragazzi…Non è che io sia impazzito di botto ed ora odio il mondiale WSBK! Ho deciso di chiudere la mia avventura da giornalista su mia scelta (non perchè mi hanno ritirato il pass come qualcuno dice!!!) perchè mi mancavano gli stimoli per andare avanti da “giornalista” e dato che dipendo da me e non sono obbligato ad andare LIVE alle corse…Ho deciso di mollare il colpo. Inoltre subito dopo mi è arrivata una proposta dal mondiale Endurance di moto e ho deciso di valutarla con molto molto interesse…

Detto questo non mollo le derivate…Stiamo lavorando per tornare come sponsor nel 2014 per esempio e stiamo cercando di portare nuovi sponsor in questo momento di crisi nera per il motorsport, quindi il nostro interesse è più vivo che mai.

Le mie critiche al mondiale? A Dorna e a Mediaset? Trovo che attualmente il mondiale WSBK (ma non WSS e classi STK) sia organizzato e gestito male, una griglia con solamente 18-19 moto è indice che qualcosa non va e non credo che portare le WSBK a livello STK sia la soluzione totale (certo è un passo in avanti ma non decisivo), trovo che ci siano pochi piloti e poche moto perchè si crede sin troppo poco nei giovani e certamente il ritorno di Haga, alla luce del mio pensiero, non mi è piaciuto (ma questa è un opinione puramente personale, non da professionista).

Non mi piace l’arrivo di Dorna perchè la lotta tra MotoGP e WSBK era importante, faceva crescere tutti e due i campionati anzi, addirittura aveva mostrato l’enorme potenziale della Superbike rispetto alla MotoGP…Un unico gestore non penso faccia bene, in particolare se il gestore è quello storico della MotoGP…Non è un segreto che la Dorna voglia portare le Case ufficiali tra i prototipi a discapito della WSBK.

Ed in ultimo apro il discorso Mediaset e lo faccio su giudizio personale, tolto Alberto Porta (un giornalista che ho sempre usato come riferimento nella mia carriera) trovo che il team WSBK targato Italia 1-2 sia sbagliato. Ottimo il lavoro di Biaggi (personalmente mi piace moltissimo!) ma si sente la mancanza di voce che “trascini” il pubblico…Se vogliamo un Mauro Sanchini o un Giovanni Di Pillo…

Inoltre la Dorna dovrebbe lavorare non solo per aver più piloti, ma questi devono essere di “nome”, per esempio un Nicky Hayden in Superbike come lo vedete? O uno Scott Redding? Insomma ad oggi i piloti non vogliono correre in WSBK e questo è un problema non da poco per il prestigio del campionato. Pensate alle parole di Crutchlow…Di recente Cal ha sparato a 0 contro la Superbike e purtroppo…Non ha torto. Lorenzo, Marquez e Pedrosa secondo voi vorrebbero correre tra le derivate? Ovviamente no, bisogna chiedersi il perchè ed analizzarlo sino in fondo.

LE MIE CRITICHE AL MONDIALE WSBK? ECCO LE SPIEGAZIONI (per i lettori più fedeli!)ultima modifica: 2013-06-30T17:14:10+02:00da markoytek
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento