SYKES, REA E GIUGLIANO I VERI EROI DELLA SUPERBIKE.

giugliano test 2013.jpgEmozionante gara 1. Noiosa gara 2. Gli spunti di interesse arrivano da 3 piloti, 3 lottatori, 3 duri del motociclismo. Tom Sykes, Johnny Rea e Davide Giugliano.

Se Sykes e Rea sono ormai conosciuti ed amati dal pubblico delle derivate Davide Giugliano del team Althea si sta scavando una nicchia nel cuore dei tantissimi fans italiani e del mondo intero per via del suo stile spettacolare, ricorda un po Slight con i suoi gomiti larghi in rettifilo! Non pensate?

A podio nella Race 1 e caduto nella Race 2, il percorso di maturazione del già campione del mondo STK1000 su Ducati 1098R è ancora lungo…Ma non lunghissimo.

E’ Davide la speranza tricolore tra le derivate? Alla luce dei fatti…E’ sicuramente il presente. E’ giovane. Ha uno stile aggressivo. Piace al pubblico. Non è divo (cosa che alla lunga stufa i puristi delle due ruote). E’ umile ed il suo manager è Genesio Bevilacqua, quasi un Lorenzo De Medici del motociclismo attuale, un mecenate.

SYKES, REA E GIUGLIANO I VERI EROI DELLA SUPERBIKE.ultima modifica: 2013-06-30T16:36:22+02:00da markoytek
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “SYKES, REA E GIUGLIANO I VERI EROI DELLA SUPERBIKE.

  1. Ritiro per la BMW dal SuperBike SBK nel 2014 é la notizia di ieri 24 luglio a scattare la corsa al acquisto della bellissima versione sia pista che stradale per la carena in ABS BMW 1000rr versione Golbet che usa Melandri quest’anno possibile acquistarlo dal nostro sito http://www.motocarene.com versione pari alla originale con le fotografie reali dai nostri cliente soddisfatti del proprio acquisto http://www.motocarene.com/articolo/?r=qYSrhw&bmw-1000-rr-carena-abs-fairing-bianco-totale-goldbet-sbk-melandri-coda-stradale-art-10

Lascia un commento