WSBK: BMW SI RITIRA…EFFETTO DEL NUOVO REGOLAMENTO STK?

davies 2013 ghgh.jpgLe Case lo avevano prima detto e poi minacciato: se non possiamo fare sviluppo attraverso le corse ci ritiriamo.

BMW, Aprilia e Kawasaki si erano opposte al nuovo (ridicolo) regolamento tecnico proposto dalla Dorna che nel giro di 2-3 stagioni porterà le Superbike a poco più che STK, ed è proprio la Casa tedesca a fare la prima mossa e quando i teutonici fanno qualcosa, lo sappiamo, è sempre piuttosto radicale: ecco arrivato quindi l’annuncio del ritiro dal campionato per derivate a partire dalla fine del 2013.

Melandri, Davies in Superbike e Barrier in STK1000 sono praticamente a piedi e cosa ben peggiore il campionato perde un competitor di altissimo profilo, ma la cosa potrebbe non finire qui ma potrebbe addirittura peggiorare.

Il ritiro BMW potrebbe scatenare un effetto domino portato avanti dal ragionamento: “se loro non corrono non ha senso che corriamo neppure noi…” Non ci credete?

La prossima Casa pronta a lasciare la Superbike è proprio l’Aprilia. Il Marchio di Noale è sempre più impegnato in MotoGP classe CRT ed il prossimo anno prevede di entrare con una serie di moto ufficiali basate sul motore V4 derivato dalla RSV4 WSBK proprio tra i prototipi…

La Dorna prende il controllo della Superbike e l’Aprilia decide di lasciare ufficialmente le derivate per i prototipi…Un caso? Forse. Ma scommettiamo che la prossima a lasciare la Superbike in favore della MotoGP sarà la Kawasaki?

 

WSBK: BMW SI RITIRA…EFFETTO DEL NUOVO REGOLAMENTO STK?ultima modifica: 2013-07-30T19:36:00+02:00da markoytek
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento